printprintFacebook

IperCaforum il forum degli ipercafoni

New Thread
Reply
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook   3a prova: "Le tagliatelle di nonna Pina" Last Update: 3/26/2012 5:38 PM
ONLINE
Email User Profile
Post: 2,216
Registered in: 5/23/2007
Location: TORITTO
Age: 37
Gender: Male
[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinagranscassa.gif[/IMG]

3/18/2012 6:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Eccoci giunti alla terza prova
Sei coinvolto nel prossimo raduno dell’Ipercaforum: a te tocca il compito di preparare la cena e vuoi fare bella figura.
Spiega cosa prepari sapendo che per saziare la banda di ipercafoni devi preparare almeno 1 antipasto, 1 primo, 1 secondo ed 1 dolce.
Saranno valutati: attitudine cafonica, originalità e fantasia.



Termine ultimo per la preparazione del pasto lunedì 26 marzo.

Buon appetito pardon buon lavoro
OFFLINE
Email User Profile
Post: 5,060
Registered in: 2/19/2010
Gender: Male

Utente Power

[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinagranscassa.gif[/IMG]

3/18/2012 8:37 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Non sono mai stato particolarmente attratto dai raduni, ma quello dell’Ipercaforum è un’occasione unica, come potrei esimermi?
Comunque, scelgo di isolarmi in compagnia di una ipercafona molto sexy e mentre gli altri escono per fare un giro, noi ci scambiamo informazioni culinarie.. lei più culinaria di me.
Come antipasto ho deciso di servirle una guantiera di coccole, per secondo effusioni a profusione e per dolce.. che ve lo devo dire?
In ogni caso, il primo sarà il piatto forte…

Ricetta - riso con gamberi rossi [SM=x44458]

Preparazione:

Assicurarsi la presenza di una donna piacevole per gustare il piatto in una “splendida giornata”, come quella nel brano di Vasco Rossi.

Il riso con gamberi sarà servito tiepido sulla schiena della donna stesa nuda sul tavolo per rendere il piatto più interessante, al contempo, con il calore del suo corpo potrà conservare il cibo alla temperatura ideale.

Il pasto sarà consumato senza posate, è consentito l’utilizzo delle labbra per portare il cibo nella bocca e quello delle mani per massaggiare il corpo della donna. Questa ultima operazione avrà lo scopo di regolare temperatura e colore della pelle e l’intensità del profumo emanato dal corpo che farà, di certo, accrescere l’appetito. Infine, è possibile anche l’utilizzo di una mano per avvicinare il gambero alla bocca della commensale.

Si è scelto il riso con gamberi perché molto graditi alle signore, in special modo, se di dimensioni considerevoli.

Preparare un piatto con le teste dei gamberi, queste saranno versate in una pentola con acqua, olio, un pizzico di sale e due cucchiai di passata di pomodoro, aggiungere anche un dado vegetale per completare il brodo.
Lasciar cuocere per alcuni minuti a fiamma media. Nel frattempo, l’uomo dovrà accompagnare la donna alla doccia, toglierle i vestiti ed entrare con lei per assisterla, affinché l’insaponata sia accurata. Due mani in più saranno sicuramente utili e gradite, se questo non bastasse, l’uomo potrà frizionare il corpo della donna con il proprio.

Il brodo con teste di gamberi è pronto! Adesso è il momento della cottura del riso: a questo punto, versare olio extravergine in una pentola, aggiungere aglio e cipolla, tenendo la fiamma bassa. Dopo qualche attimo, introdurre la quantità di riso scelta da far tostare nell’olio caldo, basta qualche minuto, poi, aggiungere un bicchiere di vino bianco per sfumare il tutto.
Non resta che versare il brodo già pronto. Durante la cottura, aggiungere 3 bucce di peperoncino ed i gamberi sgusciati prima.
A cottura avvenuta, versare il contenuto della pentola in un piatto e poi rifinirlo con una spolverata di prezzemolo fresco finemente tritato.

Lasciare che diventi tiepido. Nel frattempo l’uomo potrà accompagnare ancora la donna alla doccia, per insaponare e frizionare nuovamente, come prima, più di prima.
Questa operazione garantirà un grande appetito ad entrambi. [SM=x44485]

Il pranzo è servito! [SM=x44462]



_________________

Tutte le Foto Double da me postate in questo Thread e altrove sono una creazione Double by Reporter


Iper Sexy Double
[IMG]http://i.imgur.com/BXidDbz.gif[/IMG]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 442
Registered in: 1/30/2012
Gender: Female
[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinaaspirante.gif[/IMG]

ex Rosarossa
3/19/2012 8:04 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

mi butto sulla fantasia [SM=x44451]

- Antipasto

pappa al pomodoro diventa antipasto con gli stampi in silicone

per 4 persone:

10 pomodori pelati maturi (tipo san Marzano)
1 peperoncino rosso piccante fresco
500 g di brodo vegetale
10 foglie di basilico
3 spicchi di aglio
4 scalogni
500 g pane casereccio
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
olio extravergine d’oliva quanto basta
sale, pepe, origano secco quanto basta
qualche altra foglia di basilico per decorare

Lava i pomodori, pelali e tagliali a dadini. Metti da parte l’equivalente di tre pomodori che ti serviranno in seguito.
Elimina i semini dal peperoncino e taglialo a listarelle.
Pulisci aglio e scalogno, tritalo finemente e fallo rosolare con un po’ di olio insieme al peperoncino.
Aggiungi un po’ di brodo vegetale e i pomodori (esclusi quelli che hai messo da parte). Condisci con sale e pepe e cuoci la pappa al pomodoro a fuoco vivace per circa 20 minuti.

Nel frattempo taglia il pane casareccio a fettine sottili e mettine da parte 12 piccole fettine per fare la guarnizione del piatto.
Taglia il resto a pezzetti e versalo nella pappa al pomodoro. Aggiungi un cucchiaino di concentrato sciolto in un po’ di brodo vegetale e fai cuocere per circa 30 minuti finchè non diventa un composto omogeneo.
Con una frusta mescola vigorosamente la pappa al pomodoro per far sciogliere bene gli ultimi pezzi di mollica.

Taglia il basilico a listarelle ed uniscilo alla pappa al pomodoro.
Metti a macerare i dadini di pomodoro che hai tenuto da parte per circa 30 minuti con origano, sale e olio.
Condisci la pappa al pomodoro con i dadini di pomodoro insaporiti e un filino d’olio.
Mescola bene, versa il tutto nello stampo in silicone multiforme "Passion" e inforna in forno già caldo a 150°C per circa 20 minuti.

Crea il piatto con le formine di pappa al pomodoro e decorale con le fettine di pane casareccio e qualche foglia di basilico.

[IMG]http://www.mammapina.it/Image/ricette/pappapomodoro.jpg[/IMG]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 9,368
Registered in: 12/10/2005
Location: PORTOGRUARO
Age: 29
Gender: Female

Utente Power

[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinagranscassa.gif[/IMG]

3/19/2012 1:21 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Questa la faccio subito altrimenti me la perdo! [SM=x44457]

Allora partendo dal fatto che io non so nemmeno preparare una pastasciutta in bianco............ci provo lo stesso [SM=x44456]

Dunque per antipasto inizierei con qualcosa alla Tex mex...tipo piccoli involtini di Tortillas ripieni di Miele e formaggio imburRati e fritti in padella con poco olio bolLente.Serviti caldi in un grande piatto con accanto salsa di Avocado... Da servire soprattutto agli uomini...nun si sa mai che gli si risvegli l'appetito verso...le donne... [SM=x44456]

Come primo ovviamente un bel piattone di Strepitose lAsagNe made in Ue...essendo però io vegetariana v'attaccate arr... [SM=x44452] e ve le mangiate senza carne [SM=x44453] ..quiiindi ripiene di mozzarElla,Ceci, Fagioli e cotte in un fighissimo forno Elv 8260...per 40 minuti circa. [SM=x44466] Da sbafare senza forchetta...Categoricamente con le mani e v'arrangiate perchè io la tavola proprio non l'apparecchio...Fate vobis...Magari ci si imbocca pure.... [SM=x44451]

Per il secondo ahimè mi sforzerò di fare qualcosa anche per i carnivori....Un bella fettona di manzo con Bresaola,rucola e grana e ve butto pure un contorno di Lumache Etrusche........(esistono? agagaga non so io ce provo)..Cuocere in una padella la carne,assaporirla con un pò di Rosmarino,un pizzico di prezzemolo e ualà...metterla sul piatto e aggiungere aceto balsamico e tutto il resto 'nsomma.... [SM=x44452] Per questa vi concedo forchetta e coltello...in plastica che non c'ho voglia di lavare i piatti. [SM=x44467]


Di dolci ne farei anche 3-4...ma accontentiamoci di uno via.... [SM=x44455]

Mescolare insieme 1 litro di latte,farina Austriaca,due uova leVando l'albume e tenendo solo il tuorlo. 1 Pipetta di lievito liquido aromatizzato alla vaniglia e Breeem frullare ottenendo un composto omogeneo...versare in una tortiera,mettere in forno per 30 minuti...estrarre il tutto e farcire con fettine di kiwi tagliate sottili,mele fragole e uva.Aggiungere panna e la torta è pronta!!!...

Un buon rAboso per digerire il tutto o al limite per i non alcolizzati una birra analColica.... [SM=x44456]


Buona mangiata cafona a tutti e Hip hIp urrà!!!!! [SM=x44456]



Trovate l'inganno [SM=x44459]

_________________

[IMG]http://www.laureateci.it/Public/avatar/Kingcla87/200715142053_pecorella.gif[/IMG]
Per il mio cuore Basta il tuo petto
Per la tua libertà Bastano le mie ali


OFFLINE
Email User Profile
Post: 9,369
Registered in: 12/10/2005
Location: PORTOGRUARO
Age: 29
Gender: Female

Utente Power

[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinagranscassa.gif[/IMG]

3/19/2012 1:54 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
=Luna84=, 19/03/2012 13.21:

Questa la faccio subito altrimenti me la perdo! [SM=x44457]

Allora partendo dal fatto che io non so nemmeno preparare una pastasciutta in bianco............ci provo lo stesso [SM=x44456]

Dunque per antipasto inizierei con qualcosa alla Tex mex...tipo piccoli involtini di Tortillas ripieni di Miele e formaggio imburRati e fritti in padella con poco olio bolLente.Serviti caldi in un grande piatto con accanto salsa di Avocado... Da servire soprattutto agli uomini...nun si sa mai che gli si risvegli l'appetito verso...le donne... [SM=x44456]

Come primo ovviamente un bel piattone di Strepitose lAsagNe made in Ue...essendo però io vegetariana v'attaccate arr... [SM=x44452] e ve le mangiate senza carne [SM=x44453] ..quiiindi ripiene di mozzarElla,Ceci, Fagioli e cotte in un fighissimo forno Elv 8260...per 40 minuti circa. [SM=x44466] Da sbafare senza forchetta...Categoricamente con le mani e v'arrangiate perchè io la tavola proprio non l'apparecchio...Fate vobis...Magari ci si imbocca pure.... [SM=x44451]

Per il secondo ahimè mi sforzerò di fare qualcosa anche per i carnivori....Un bella fettona di manzo con Bresaola,rucola e grana e ve butto pure un contorno di Lumache Etrusche........(esistono? agagaga non so io ce provo)..Cuocere in una padella la carne,assaporirla con un pò di Rosmarino,un pizzico di prezzemolo e ualà...metterla sul piatto e aggiungere aceto balsamico e tutto il resto 'nsomma.... [SM=x44452] Per questa vi concedo forchetta e coltello...in plastica che non c'ho voglia di lavare i piatti. [SM=x44467]


Di dolci ne farei anche 3-4...ma accontentiamoci di uno via.... [SM=x44455]

Mescolare insieme 1 litro di latte,farina Austriaca,due uova leVando l'albume e tenendo solo il tuorlo. 1 Pipetta di lievito liquido aromatizzato alla vaniglia e Breeem frullare ottenendo un composto omogeneo...versare in una tortiera,mettere in forno per 30 minuti...estrarre il tutto e farcire con fettine di kiwi tagliate sottili,mele fragole e uva.Aggiungere panna e la torta è pronta!!!...

Un buon rAboso per digerire il tutto o al limite per i non alcolizzati una birra analColica.... [SM=x44456]


Buona mangiata cafona a tutti e Hip hIp urrà!!!!! [SM=x44456]



Trovate l'inganno [SM=x44459]




Ho dimenticato un Grassetto in "Fighissimo [SM=x44456]

_________________

[IMG]http://www.laureateci.it/Public/avatar/Kingcla87/200715142053_pecorella.gif[/IMG]
Per il mio cuore Basta il tuo petto
Per la tua libertà Bastano le mie ali


OFFLINE
Email User Profile
Post: 1,478
Registered in: 11/30/2005
Gender: Male
[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinasuperveterano.gif[/IMG]

Vincitore Pronostici
Iper Champions League
2012/2013
3/19/2012 3:00 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Raduno milanese, all’insegna della semplicità e della sostanza.

Allestimento della sala:

Immagini di iperfemmine e ipermasculi sparse ovunque, festoni raffiguranti la mitica emoticon della OLA.

Musica in sottofondo: Genesis, Steve Vai, Supertramp, Aerosmith... ogni tanto un lento targato Elton John a favore di eventuali broccolamenti in corso. [SM=x44451]

Buffet di benvenuto con pane alle olive fatto in casa e salame casereccio. Oltre a qualche panino già pronto, sulla tavola taglieri e coltelli con pezzi interi di pane e salame che ogni ospite si può tagliare a proprio piacimento. e dei mini-camogli avvolti a caramella in carta alluminio e passati in forno.

Immancabile lo spritz a volontà, in alternativa un Milano-Torino, e analcolico per gli astemi… non per le signore, che più si imbriacano e meglio è . [SM=x44452]

Tutti a tavola… stoviglie colorate in stile rustico, un po’ da “tutti i giorni”. Segnaposti a forma di manina con l’immancabile medio alzato, e tutti con la scritta “Qui può sedersi chi cazzo vuole”.

Due primi: Risotto con salsiccia o pappardelle con gamberetti e porcini, il tutto innaffiato da un Gutturnio dei Colli Piacentini… e per chi vuole il bianco, un bel Greco di Tufo.

Come secondo, spiedini di carne o di pesce alla griglia. In alternativa, polpettone di tonno da insaporire con una semplice emulsione di olio, limone e prezzemolo. Come nota cafona, non riesco ad immaginare un contorno diverso dalla patata. Al limite si può svariare sulla preparazione: fritte, arrosto col rosmarino, purè….

Dessert e frutta in un’unica portata: banana flambè per tutti.

Caffè e superalcolici a scelta.



Al termine, gioco della bottiglia e a fine serata consegna gadget: magneti da frigorifero con frasi varie di sfottò a sfondo sessuale.



Arrivederci all’anno prossimo. [SM=x44475]





_________________

IL MIO 8 MARZO [SM=x44624]


e scrivere d'amore
anche se si fa ridere...
anche quando la guardi
anche mentre la perdi
quello che conta è scrivere...


RV

Non abbiamo ricevuto questo mondo in eredità dai nostri genitori, ma in prestito dai nostri figli...
OFFLINE
Email User Profile
Post: 5,474
Registered in: 4/6/2008
Location: PADOVA
Age: 35
Gender: Female

Utente Power

[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinagranscassa.gif[/IMG]

Smart Ass Queen
IperEuropei 2012
C.Pron.Mondiali 2010
3/20/2012 12:58 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Per l'occasione ho preparato un cartello che fuori dalla porta vi accoglierà così:


“Osteria numero 7
Il salame piace a fette, ma agli ipercafoni per davvero il salame piace intero.”



Menù



Aperitivo di benvenuto, aperto a chiacchiere in libertà



Alcolico: Negroni accompagnato da sfilatino ripieno di provola pomodorini e prosciutto tagliato a fette.

Analcolico: Virgin Colada accompagnata da cetrioli farciti di robiola



Antipasto dell'iperculo (dedicato a tutti i vincitori degli ultimi anni)

Crostini col culatello e pecorino con confettura di cipolla


Primi piatto (famolo strano)

Bucatini al broccolo d'oro
Invece della classica amatriciana propongo i bucatini con condimento di broccoli e acciughe con una spruzzata di zafferano



Secondo Piatto (in ricordo delle cene padane)

Coneio alla Pippy
“Coniglio” cotto al forno avvolto nella pancetta, con contorno di tegoline*.



Dolce in onore di Radcla
Tronchetto (serve a dargli l'allegria)
Pan di spagna arrotolato ripieno di crema pasticciera e ricoperto di doppia glassa al cioccolato (A lui piace scuro)


Caffè, grappe e lettura della cartella iperfemmine di Rita dalla Chiesa.

Le pietanze verranno servite con pane di sega-le, innaffiate da vino Durello.
Si richiede abbigliamento di gala adatto per l'occasione:
canotta da muratore preferibilmente unta di sottaceti da almeno una settimana. Pantaloncino corto. Calza bianca corta con scarpe da ginnastica cons-unte.
Rutto libero e consigliato.



*per una maggiore comprensione del testo:
il doppio senso sulle tegoline se serve chiedetelo alla pagina 777. E così per il conejo alla Pippy. Tutti gli altri doppi sensi non hanno riferimento regionale.
[Edited by +cecily+ 3/20/2012 12:59 PM]

_________________





OFFLINE
Email User Profile
Post: 9,038
Registered in: 11/8/2005
Gender: Female

Utente Power

[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinagranscassa.gif[/IMG]

La Pecorina
3/20/2012 4:52 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Allora.. ecco le mie allettanti proposte

Aperitivi
Cocktail alcolici a base di sildenafil tarocco,paroxetina e benzodiazepine assortite, "stuzzichini clandestini" trafugati al vicino di casa.

Antipasti

Salumi alla "ca cimm a fer?" (nel senso che il vicino di casa si è accorto del furto, ci legna pesantemente e se li riporta via) accompagnati da lumache bavanti(siccome non so come si preparano saranno servite vive nel piatto con la loro foglia di insalata e ognuno ne faccia ciò che vuole)


Primi piatti
Vermicelli al sugo (finalmente ho capito a che servono i bigattini!)

Risotto con ossobuco (il beccamorto mi ha assicurato che proviene da una esumazione recente quindi è freschissimo e ancora un pochino polposo)

Secondi piatti
Insalata di pesce (pescato 3 mesi fa ed imbalsamato con le mie manine),condita con liquido giallo paglierino di produzione propria( no.. non è olio..è roba più sana)

Coniglio in umido con salsa verde (trattasi di coniglio infilatosi accidentalmente in lavatrice e che aveva mangiato decisamente troppo)

Contorno
Epatite fritte (Mitili napoletani pescati al molo Beverello..insomma poche storie...patate in casa non ne avevo!)


Frutta
Banane (Vi piacciono tantissimo e lo so...)

Dolce
Torta Veronica (Non è cioccolato tutto quello che sembra e neanche la panna se è per questo..)

E poi..
Caffè surrogato (attenti..è marrone pure quello)e ammazzacaffè (Imodium)


Il tutto sarà accompagnato da vino San Crispino in confezione speciale (ogni volta che lo si versa il bambino strilla)

Gran finale ipercafone

La pastina col tonno!!!!!

_________________

Ka cimm a fe?

[IMG]http://im2.freeforumzone.it/up/28/41/1217691594.jpg[/IMG]


OFFLINE
Email User Profile
Post: 9,590
Registered in: 12/10/2006
Location: BEINASCO
Age: 38
Gender: Male

Utente Power

[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinagranscassa.gif[/IMG]

Broccolo d'oro 2009
Finculina
3/21/2012 5:16 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Antipasti
Ostriche e Birra,Le ostriche ricordano vagamente l'apertura della vulva [SM=x44452]
la birra rigorosamente scelta da Avadoro [SM=x44462] un gran esperto infatti ultimamente beve thè [SM=x44465]

Primi piatti
Tortellini al verde,la sostanza verde è garantita da Clara [SM=x44462]
provare per credere [SM=x44452]

Secondi piatti
ovviamente Filetto cotto al sangue per non dimenticare quel sentore
di carne cruda che piace moltissimo qui [SM=x44466]

Contorno

Finocchi crudi [SM=x44458] "olio, sale, aceto di mele, miele"
per addolcire i palati più raffinati [SM=x44455]


Dolce
mi offro!!! [SM=x44452]

ovviamente il vino sarà pigiato a piedi nudi
Il suo profumo sa di corroborante frutta sotto spirito, attraversata da sentori di liquirizia e rosa selvatica ma soprattutto formaggio [SM=x44466]

ovviamente tutta la cena sarà rallegrata dalla presenza di neon radcla e kunta in perizoma rigorosamente in pelle [SM=x44460]

buon divertimento [SM=g1700000]


[Edited by figurina 3/21/2012 5:24 PM]

_________________


"passo la notte buttando piatti per terra sperando che non si rompano"

"Nemmeno la luna è perfetta. E' piena di crateri. E il mare? Nemmeno lui! Troppo salato.
E il cielo? Sempre così infinito...Insomma, le cose più belle non sono perfette. Sono speciali"

io non sono mai stata perfetta
ho sempre dato il peggio di me
ma tu sei SEMPRE STATO il centro della mia vita
la prima cosa
e' stato bello...

[IMG]http://img51.imageshack.us/img51/5838/insiemecopia.jpg[/IMG]


la persona che mi ama ha due cuori
ONLINE
Email User Profile
Post: 2,230
Registered in: 5/23/2007
Location: TORITTO
Age: 37
Gender: Male
[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinagranscassa.gif[/IMG]

3/21/2012 6:46 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

La prova di Arcanna Jones


Menù di primavera

Antipasto
Acciughe capperi e pomodori

un piatto economico e semplice da fare
Ingredienti:
- patate 1kg tagliate sottili già lessate per 10 minuti
- olio qb
- uno strato di cipolla tagliata sottile
- sale
- 3 etti di acciughe
- origano
- acciughe fresche deliscate
- pomodori tagliati a dadini
- prezzemolo
- aglio tagliato grosso
- mezzo bicchiere di vino bianco
- mezzo bicchiere d'acqua
Sistemare sul fondo di un tegame le acciughe, ricoprirle col preparato di patate lesse, cipolle, olio, capperi, prezzemolo, aglio, pomodori. Innaffiare con vino e acqua. Pochi minuti sul fuoco ed è subito pronto. Decorare coi pomodori tagliati a dadini prima di servire in tavola.

Primo piatto
Risotto fave e piselli

- fave fresche 300g
- piselli 250g
- 70g di punte di asparagi
- carote, cipolle, sedeano QB per fare il brodo, un ora di cottura circa
Tritare col mixer fave e piselli ancora coi baccelli freschi,
nel frattempo tostare il riso nella padella insieme a cipolla, poi sfumare con del vino bianco,
intanto preparare la crema di basilico con sale grosso, 55ml di olio extra vergine d'oliva e basilico.
Mantecare della ricotta con del parmigiano con un pizzico di sale e pepe, che poi si scioglierà col calore del risotto.
Appena il risotto arriva a cottura spegnere tutto, aggiungere la salsa basilico e mantecare con una noce di burro e con del mascarpone. A questo punto si inizierà a sentire il profumo intenso della salsa basilico, il colore e il profumo della primavera.
Servire in tavola decorando con la knell di ricotta.

Secondi piatti

grigliata mista di carne alla brace

così mentre sono impegnata in cucina per gli ultimi ritocchi metto ai ferri gli ipercafoni più irrequieti con questo incarico in modo che non facciano danni rimanendo in ozio.

Sicuramente bruceranno tutto e si faranno pure male, ma avendolo già previsto tiro fuori il secondo secondo di emergenza

grigliata di pesce molo, nutriente, saporito e economico

grigliato appena un po' e poi condito con olio sale, limone e prezzemolo, olio, olive nere e bianche e pomodori essiccati.

Dolce
Tiramisù, semplice e veloce da preparare, ma a sorpresa una bella spolverata di peperoncino piccante, per lasciare gli ipercafoni a bocca aperta!
OFFLINE
Email User Profile
Post: 1,261
Registered in: 5/3/2004
Gender: Male
[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinasuperveterano.gif[/IMG]

3/22/2012 9:51 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

I Cafoni han deciso di venire nella nebbiosa Mantova ( quando non c'è la nebbia però ) a fare il loro culesco raduno, preparo quindi un menù tale da non scrollarmeli più di dosso per tutta la vita ( ma mi converrà allora? [SM=x44466] ).

E sia...

Come antipasti gli sgnacchero Brie, Robiola di Roccaverano, prosciutto crudo San Daniele e il famoso salame [SM=x44451] mantovano all'aglio [SM=x44485]

Due primi :

Risotto alla pilota ( vedi sotto )

Il riso alla pilota, è un tradizionale piatto popolare mantovano, caposaldo della cucina locale, che deve il suo nome agli operai che erano addetti alla pilatura del riso, chiamati appunto “piloti”. La pila era un grande mortaio azionato a mano, dove il riso veniva depurato, e i suoi operai, specializzati nella preparazione di questo piatto, ne erano accaniti consumatori.
La particolarità di questo pietanza è la sua cottura, che è tutta giocata sulla giusta proporzione tra acqua e riso, sui tempi di cottura, sull'uso del coperchio e su un preciso tempo di riposo a fuoco spento. Il risultato finale è un risotto che non si presenta cremoso ma asciutto e soprattutto "sgranato".

Ingredienti
Burro
80 gr
Grana Padano
grattugiato 100 gr
Riso
semifino Vialone Nano 350 gr
Sale
q.b.
Salsiccia
salamella Mantovana 300 gr

Riportiamo qui di seguito come la tradizione vuole che si prepari questo riso.
Ponete 600 ml di acqua in un paiolo di rame non stagnato o in una robusta pentola di acciaio dal fondo spesso e portatela ad ebollizione.
Non appena l'acqua bolle, salatela leggermente e versate il riso al centro del tegame facendolo scendere da un imbuto (1) (o da un foglio di carta arrotolato a mo’ di imbuto), in modo che cadendo formi una piramide la cui punta deve emergere dal pelo dell'acqua di un paio di centimetri (2) (se la punta non affiorasse, togliete dell'acqua con un mestolo, se affiorasse più di 2 cm, aggiungete dell’acqua).
Quando l’acqua riprenderà a bollire, cuocete il riso per 10-12 minuti a fuoco allegro e senza coperchio, agitando di tanto in tanto la pentola per scuotere il riso e spianarlo. Trascorsi i 10 -12 minuti il riso dovrebbe aver assorbito tutta l'acqua; toglietelo dal fuoco e coprite la pentola con un canovaccio che deve essere posto a contatto con il riso (3), quindi coprite con il coperchio (4). Lasciate riposare per 10 minuti durante i quali il riso completerà la sua cottura.
Intanto fate sciogliere il burro in un tegame (5), unite la salsiccia (6) che avrete spellato e sgranato con una forchetta, e fate rosolare a fuoco moderato, sbriciolandola con un mestolo di legno e facendola sciogliere il più possibile.
Trascorsi i dieci minuti, scoperchiate il riso, sgranatelo con una forchetta (7) e conditelo con la salsiccia rosolata (8) ,metà del grana grattugiato (9) e mescolate. Impiattate e servite il riso alla pilota immediatamente, cospargendolo con il restante grana grattugiato.


■ Consiglio

Il riso da usare per questa ricetta è il vialone semifino nano (meglio ancora se della bassa mantovana o veronese), dai chicchi tondeggianti di media grandezza che crescono parecchio durante la cottura: l'unico capace di garantire un risotto con chicchi sgranati e in grado di reggere i tempi di riposo a fuoco spento senza scuocere.
La salamella da usare deve essere ovviamente quella mantovana, preparata con un impasto di carni suine provenienti dalla spalla, dal grasso morbido di rifilatura di pancetta e prosciutto, macinate, salate, condite con aglio e pepe e insaccate in budelli preparati in filze. Ha sapore gustoso di carne fresca, vago profumo di aglio, colore rosso rubino.

[IMG]http://www.dimmidove.it/img/prima_immagine/riso_alla_pilota.jpg[/IMG]

e come secondo primo tortelli di zucca [SM=x44485]

I tortelli di zucca sono uno dei piatti tipici della tradizione Mantovana e sicuramente uno dei piatti più conosciuti in Italia, anche perchè legati alla tradizione natalizia: i tortelli di zucca sono da sempre il tipico primo piatto da consumare durante la cena della vigilia di Natale.
I tortelli di zucca sono inoltre un piatto molto particolare dal punto di vista del gusto e del sapore: alla dolcezza naturale della zucca si unisce il sapore leggermente piccante della mostarda mantovana che conferisce al piatto il suo tipico sapore agrodolce che li rende inconfondibili e particolari.
In quanto alle sue origini, si pensa che i tortelli di zucca abbiano origini rinascimentali e che siano stati ideati dopo la conquista europea dell'America a causa della grande quantità di zucca, ingrediente principale dei tortelli.
Al contrario di come avvenuto per la maggior parte delle ricette di quel periodo, i tortelli di zucca non sono stati inseriti nel grande libro di cucina di Pellegrino Artusi, "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene" , perchè il padre della cucina italiana non considerava la zucca un cibo degno per le tavole della emergente classe borghese.

Ingredienti per il ripieno
Amaretti
100 g
Grana Padano
grattugiato 100 gr
Noce moscata
1/2 cucchiaino
Pepe
q.b.
Sale
q.b
Zucca
600 gr di polpa
Mostarda mantovana
(meglio se di pere) 100 gr

La prima cosa da fare per preparare i tortelli di zucca, è pulire la zucca: lavatela, asciugatela per bene, tagliatela a fette , ripulitela dei filamenti e dei semi interni e quindi sbucciatela (1).
A questo punto avvolgete le fette di zucca nella carta stagnola (2-3) e cuocetele al forno per circa 1 ora a 180° (verificatene la cottura con uno stecchino o con i rebbi di una forchetta).
Quando la zucca sarà tenera, estraetela dal forno e lasciatela raffreddare (4), poi passatela al passaverdure o frullatela nel mixer (5). Poi tritate la mostarda di mantova finemente (6).
Aggiungete la mostarda al passato di zucca e aggiungete gli amaretti polverizzati (7), mescolate con un mestolo di legno, e aggiungete il Grana grattugiato, la scorza di limone, la noce moscata e un pizzico di sale (9).
Mescolate il tutto fino a che gli ingredienti si siano amalgamati per bene e lasciate riposare il ripieno per almeno 1 ora (10), in modo che i profumi si mischino. Nel frattempo preparate quindi la pasta per i tortelli (11), lavorando la farina con le uova e un pizzico di sale su una superficie piana (12).
Stendete una sfoglia sottile e dividetela in due parti uguali. Su una parte della sfoglia disponete delle palline di ripieno distanti circa 5 cm l'una dall'altra (13) e con l'altra parte coprite il tutto chiudendo per bene i bordi con le mani dopo averli leggermente inumiditi con un pennellino intinto nell'acqua (14). Ritagliate quindi i tortelli in quadrati che abbiano il lato di 4 cm e fateli riposare su una superficie infarinata fino al momento della cottura girandoli ogni tanto per far si che non si attacchino (15). Mettete a bollire quindi una pentola d'acqua salata e quando l'acqua bollirà versate i tortelli che lascerete cuocere fino a cottura avvenuta, girandoli ogni tanto delicatamente; scolateli, infine, con il mestolo forato.
Disponete quindi i tortelli in una zuppiera o in un piatto da portata e conditeli a strati con il burro fuso e il Grana; serviteli caldi.

Consiglio

Il modo migliore per condire i tortelli di zucca è sicuramente quello tradizionale, con burro e formaggio, ma se volete variare potete preparare un ragù di salamella o ancora un delicato sugo di pomoro molto semplice anche se il sapore della carne o del pomodoro variano di molto il sapore particolare di questa ricetta.
In alternativa ai ravioli, che richiedono un lungo tempo di preparazione, potete preparare dei maccheroni o dei rigatoni semplicemente conditi con il ripieno e con il parmigiano e il burro.
Un suggerimento: per far si che il ripieno risulti il più saporito possibile sarebbe meglio farlo riposare per una giornata intera prima di preparare i tortelli.
Per preparare un buon piatto unico potete abbinare i tortelli di zucca a delle verdure di stagione cotte.

[IMG]http://www.veganblog.it/wp-content/uploads/2010/09/tortelli-zucca.jpg[/IMG]

[IMG]http://b.freeforumzone.leonardo.it/u/UX_634680429312968750_204759_631-709-532-.jpg[/IMG]

Ancora fame? [SM=x44451]

Ok, passiamo ad un buon secondo, il brasato al Barolo [SM=x44456]

Brasato al Barolo

Aglio
1 spicchio
Alloro
2 foglie
Burro
40 gr
Cannella
1 pezzetto
Carne bovina
vena o cappello di prete 1kg
Carote
2
Chiodi di garofano
3
Cipolle
1
Olio
3-4 cucchiai
Pepe
4 grani
Rosmarino
1 rametto
Sale
q.b.
Sedano
2 costole
Vino
Barolo 1 bottiglia


La prima cosa da fare nella preparazione del brasato al Barolo è fare marinare la carne: prendete il trancio di carne (1), asciugatela dall'eventuale residuo di sangue e ponetela in una capiente terrina.
Mondate le verdure (2) e tagliatele tutte a cubotti (3)
e trasferite nella terrina con la carne e le spezie (4); aggiungete il Barolo (5), coprite con pellicola per alimenti (6) e lasciate marinare il tutto per 12 ore in un posto fresco.
Trascorse le 12 ore, prelevate la carne dalla marinata (7) e ponetela su un tagliere e asciugatela delicatamente con della carta da cucina (8);
fate fondere in una casseruola il burro insieme all'olio e fate rosolare la carne (9) per circa 5 minuti per lato, fino ad ottenere la crosticina tipica degli arrosti.
A questo punto, prelevate le verdure e le spezie dalla marinata (10) e aggiungetele (11) alla carne in cottura.
Fate cuocere le verdure con la carne per circa 15 minuti in modo che inizino a intenerire (12); a questo punto salate e procedete ora a versare anche la marinata (eventualmente riscaldata qualche minuto in microonde) (13) alla carne e alle verdure; coprite con un coperchio (14) e fate sobbollire per almeno 2 ore a fuoco dolce.
Una volta brasata la carne, toglietela dalla casseruola e mantenetela in caldo mentre preparate il sughetto che la accompagnerà: passate tutte le verdure insieme al vino con un mixer ad immersione (15) e rimettete il sugo ottenuto sul fuoco per farlo addensare.
Regolatelo di sale. Portate il tutto a bollore per qualche minuto, quindi ancora caldo versatelo sul brasato affettato...ed ecco pronto il vostro brasato al Barolo.

[IMG]http://www.giallozafferano.it/images/ricette/0/92/brasato_450ingr.jpg[/IMG] [IMG]http://altaristorazione.myblog.it/media/01/02/820527167.jpg[/IMG]

Ancora vivi? [SM=x44497]

Ok, vi stendo definitivamente con il dolce [SM=x44450] [SM=x44486]

La bignolata mantovana [SM=x44486]

Bignolata mantovana
Questa è la ricetta della bignolata mantovana.

Ingredienti per i bignè...

250g di acqua, 200g di farina, 150g di burro, 5g di sale, 1 pizzico di zucchero e 5 uova.

Ingredienti per la farcitura dei bignè:


4 tuorli, 100g di zucchero, 8 cucchiai di Marsala secco, panna montata.

Ingredienti per completare il dolce:

1l di panna fresca da montare, 1 vasetto da 400g di Nutella, zucchero a velo, cioccolato fondente.

BIGNE'
Mettere in una casseruola l'acqua, il burro, il sale e lo zucchero, portare a bollore, allontanare dal fuoco e aggiungere la farina setacciata in un sol colpo.
Mescolare velocemente e rimettere sul fuoco continuando a mescolare. Quando l'impasto sarà asciutto e si staccherà dalle pareti formando una palla sarà pronto.
Allontanarlo dal fuoco e unire le uova uno alla volta, senza aggiungere il successivo prima che il precedente non sia ben amalgamato. Mescolare fino a quando diventerà tiepido.
Trasferirlo nel SAP con beccuccio tondo liscio.

Sulla placca foderata con carta da forno spremere delle palline grosse poco più di una noce tenendole distanziate. Infornare a 200° per 30 minuti. Saranno pronte quando avranno un bel colore dorato.
Sfornare e far raffreddare su una gratella.

Naturalmente si possono acquistare i bignè pronti (preferendoli non troppo grossi) oppure usare la propria ricetta...

ZABAIONE
Sgusciare le uova, mettendo i tuorli in una casseruola, aggiungere lo zucchero e montare fino a quando il composto sarà gonfio e spumoso. Unire il Marsala un cucchiaio alla volta, mescolando bene dopo ogni aggiunta. Quando sarà assorbito immergere il recipiente a bagnomaria, cuocere tenendo la fiamma molto bassa e sempre mescolando. La temperatura deve rimanere costante, l'acqua non deve mai bollire ma mantenere solo un fremito.

Mescolare fino a quando la crema inizierà ad addensarsi e a gonfiarsi (circa 13-15 minuti). Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare in una zuppiera piuttosto capiente.

ASSEMBLAGGIO DOLCE:
Montare la panna e dolcificarla leggermente con lo zucchero a velo. Metterne circa 4 cucchiai nello zabaione e incorporarla dolcemente.
Praticare un piccolo foro nel fondo di ogni bignè e con il SAP riempito di zabaione farcire ognuno.
Sporcarli nella panna montata e allinearli in una pirofila un po' alta.
Rovesciare la Nutella in una terrina e unire circa la metà della panna rimanente.
Incorporare dolcemente e con la crema ottenuta ricoprire completamente i bignè.
Con la SAP decorare con la panna rimasta a piacere.
Con un coltello affilato passare sul lato liscio di una tavoletta di cioccolato fondente e spargere le scaglie sopra la panna.

E questa è la porzione... Una golosità senza eguali...

[IMG]http://www.pasticceriaantoniazzi.it/images/gal-tipici/07.jpg[/IMG]

[SM=x44486]

Per il bere ho provveduto a moscato piemontese e lambrusco emiliano ( coca cola e acqua di fosso per gli astemi [SM=g1700002] ).

Assolutamente certo che, dopo un tale lauto pasto, vorrete ringraziarmi in natura per le tante prelibatezze, invito le fanciulle a seguirmi nel mio sancta sanctorum [SM=x44451] mentre i maschietti ad arrangiarsi da soli in bagno [SM=g1700002]

[SM=x44465]
















OFFLINE
Email User Profile
Post: 6,654
Registered in: 5/6/2004
Age: 37
Gender: Male

Utente Power

[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinagranscassa.gif[/IMG]

Naturphilosopher Ethilista
3/23/2012 10:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Location e arredamento


Raduno ipercafonico in una veranda sul mare: quale mare è secondario, vedo comunque una spiaggia sabbiosa perché l'ipercafone/a medio(a non ama arrampicarsi sugli scogli o sudare prima del pasto (a lui si chiazza la camicia bianca da tamarro aperta sui primi tre bottoni, a lei rischia di strapparsi il vestitino di raso nero o le calze velate color carne)

All'ingresso della sala, al posto del tablieau de mariage, una grande bussola con i punti cardinali opportunamente riadattati:

Nord=Cazzo (in onore agli ipercafoni leghisti e perché quando l'inquilino di sotto tira è come l'ago della bussola attratto dal Polo Magnetico, che notoriamente sta a nord anche se non al Polo Nord né a casa di Marco Polo né tantomeno nella sede del Polo delle Libertà)

Sud=Culo (la parte del corpo che più ambisce a ricevere la luce del sole, notoriamente poi i b-side più belli si trovano al Sud Italia e nell'emisfero Sud)

Est=Figa (c'è poco da discettare, basta passare il valico di frontiera di Fernetti o, meglio ancora, il confinde tra Germania e Repubblica Ceca a Furth im Wald per accorgersi del salto di categoria)

Ovest=Tette (le spagnole, la spagnola...vi dice niente?)

Sulla parete Nord, gigantografia di Rocco Siffredi nudo, per la gioia delle ipercafoncine, su quella Sud, primo piano della maison derriere di Shakira, su quella Est una gnocca di Fotoromantika,su quella ovest un paio di angurie spagnole
.

Nord

[IMG]http://dl.dropbox.com/u/60191472/rocco-siffredi.jpg[/IMG]

Sud

[IMG]http://dl.dropbox.com/u/60191472/shakira-ass_tribute_06.jpg[/IMG]

Est

[IMG]http://dl.dropbox.com/u/60191472/5XW7frM01u.jpg[/IMG]

Ovest (la vignetta originale è spagnola)

[IMG]
dl.dropbox.com/u/60191472/16056-img_738ecc0b249deb32635bd5ec24813b94114349...[/IMG]

La Grand Bouffe


Antipasti


Tartine apristomaco alla Russa

Prendere dei formaggi caprini freschi (van bene anche quelli cafonissimi della grande distribuzione, tanto non servono per una degustazione di formaggi), metterli in un'insalatiera e lavorarli a lungo con un cucchiaio di legno (possibilmente non lo stesso che usate per pratiche di wood fisting o ispezioni anali) aggiungendo olio extravergine d'oliva del Salento (in onore al più attivo frantumatore di olive del forum) e aceto balsamico di Modena (in onore alla città d'adozione del padre fondatore del forum nonché sede dei primi raduni).
Il risultato dev'essere una crema morbida e vellutata di colore appena più scuro di quello dei caprini, comunque, quando l'indolenzimento che sentirete nei muscoli dell'avambraccio sarà pari a quello provato quotidianamente dai fan delle “arrapanti coscione” di Antonella Boralevi dovrebbe essere pronta.
Spalmatela su fette di pane casereccio vecchio di un paio di giorni per dare la giusta croccantezza e guarnite con qualche rapanello rosso tagliato a rondelle: il gusto acidulo del formaggio e dell'aceto renderà i commensali capaci di mangiarsi uno storione intero a testa (per questo l'antipasto va di moda in Russia).
In abbinamento: Gueuze Cantillon (birra acida e frizzante tipica di Bruxelles) e un Lugana del Benaco, gli astemi si possono attaccare al rubinetto o mettere la testa nello sciaquone del wc, le astemie si possono invece attaccare al cazzo e degustare alla spina l'ayran, tipica bevanda turca a base di yogurth offerta tradizionalmente dai mariti alle mogli dopo una giornata di lavoro.


Impepata di cozze pelose in rosso

In omaggio all'immortale Drugo78, l'unico ad avere le palle di apostrofare con “cozza pelosa” una delle forumiste più moleste della storia, un piatto classico della tradizione campana, che propongo nella versione spuria con salsa agliata di pomodoro: decisamente più cafona perché ci si sporca assai di più mani e faccia, si comincia a mettere una buona base per avere l'alito selvaggio a fine serata e il sugo rosso con le cozze si presta a mille battute boccacesche o allusini oscene a funzioni fisiologiche fondamentali.
Pulire le cozze lavandole in acqua fredda corrente, quindi raschiare le barbe con una spazzolina (non da bidet) e risciacquarle ancora.
Tenere da parte le barbe per i buongustai del pelo tipo Spacc the Balls o per fare sapidi scherzi a metà serata.
Scaldare un filo d'olio d'oliva con abbondante aglio in un tegame e buttarci un po' di pomodori pelati, se qualche graziosa ipercafoncina è arrivata in anticipo, ci si può fare una sveltina stile Grand Bouffe sul ripiano di lavoro della cucina o in piedi a faccia contro la parete: il tutto dovrebbe durare giusto il quarto d'ora necessario per far stringere un po' il sugo, che terrete in caldo.
Mettete le cozze in una teglia su fuoco vivace e, non appena le prime inizieranno ad aprirsi, cospargetele di abbondante pepe nero. 
Proseguite la cottura lasciando che tutte le cozze si aprano ed eliminate quelle rimaste chiuse. Filtrate il liquido di cottura con un colini e versatelo in un ampio tegame insieme con la salsa di pomodoro e le cozze.
Non eliminate l'aglio: è un raduno di Ipercafoni o di fighetti con la evve moscia?
Pepate nuovamente e fate cuocere, a fuoco dolce, fino a quando il liquido inizierà a bollire. Proseguite ancora la cottura per circa 2 minuti, quindi togliete dal fuoco.
Mandate la ragazza con cui vi siete fatti la sveltina nell'orto a prendere il prezzemolo (se vi manda a cagare significa che non siete granché come pestatori nel mortaio, se vi guarda con sguardo sognante dicendo “prendo anche l'erba cipollina?” significa che siete
dei guru del sesso), lavatelo, asciugatelo e tritatelo finemente.
Cospargetelo sulle cozze e servite caldo.
In abbinamento: una bella Saison belga con le palle (tipo Saison Dupont o Moinette Blonde) e una Falanghina campana.
Per astemi e astemie valgono i consigli già esposti sopra


Primi piatti


Quadrucci al tonno
Ossia una rivisitazione commestibile del piatto che ha reso celebre il fondatore del Forum nei reparti intossicazioni alimentari di tutti gli ospedali d'Europa.
Preparare un brodo con carota, scalogno, sedano, qualche grano di pepe, sale grosso, alloro, maggiorana...insomma un brodo come per fare un risotto ma senza carne (io non la mangio quindi col cazzo che ve la cucino) e lasciarlo tranquillamente andare per un paio d'ore.
Nel frattempo si può cazzeggiare sul Forum o dedicarsi al 3d “Hostess”, in questo caso, lavarsi le mani quando si torna in cucina.
Preparare quindi un piccolo soffrittino con olio extravergine, scalogno, qualche pomodoro pelato e il tonno sgocciolato e sbriciolato.
Amalgamare il tutto e, prima che bruci, unire qualche mestolo di brodo. Appena il tutto ha ripreso bollore, unire i quadrucci e portarli a cottura.
Volendo, si può arricchire il piatto con qualche vongola (fatta aprire saltandola in un filo d'olio caldo) e con il solito prezzemolo.
In abbinamento: una blanche belga (o una blanche americana copiata dalle belghe e passata in botte, tipo Calabaza Blanca) e un Bianchello del Metauro
Astemi e astemie si attaccano ciascuno al proprio rubinetto, come di consueto
.


Penne gonfie di rabbia e piene d'orgoglio

Piatto semplicissimo e di estrema cafonaggine, oltreché fondametale catalizzatore per rendere sempre più calda la serata.
Non è una semplice arrabbiata, è un'autentica rissa in osteria o nell'antistadio.
Affettare finemente uno spicchio d’aglio per ogni commensale. 
Spezzettare almeno due peperoncini secchi di quelli bastardi (l'ideale è coltivarseli da sé come la marijuana) per ogni commensale. 
Tenete presente che al terzo peperoncino i maschietti cominciano a dire che in fondo anche Anna Mazzamauro non è così male e al quarto partono ufficialmente i casi di priapismo.
Ungere il fondo di un pentolino con un filo abbondante d’olio d’oliva e preparare un soffritto con l’aglio affettato e i peperoncini secchi spezzettati. 
Appena l’aglio e i peperoncini cominciano a imbrunirsi, versare una quantità sufficiente di pomodori pelati o polpa di pomodoro. Non vale la passata, frettolosi! E nemmeno il Pomì, in tetrabrik, spilorci! Nella bella stagione è invece consigliato servirsi di pomodori freschi, avendo cura di scottarli e sbucciarli prima di utilizzarli per il sugo. 
Aggiustate di sale e, se il pomodoro fosse un po’ acido, con un pizzico di zucchero, e fate restringere il sugo a fuoco vivace. 
Una volte lessate le penne al dente, potrete celebrare il matrimonio con l'esaltante sugo infuocato.
In abbinamento: una Bock bavarese e un Cannonau di Sardegna
Solito viaggetto in bagno per gli astemi e sotto il tavolo per le astemie.


Gnocchi del capitan Alvise Cadamosto

Ricetta di mia invenzione, si tratta di prendere il classico condimento dei bigoli in salsa alla veneziana e usarlo su degli gnocchi di patata, perché gli gnocchi piacciono tante alla ipercafoncine e la patata piace al cafone masculo.
Preparare degli gnocchi di patate o, visto che siamo cafoni, comprarli nel banco frigo del supermarket avendo il buon gusto di scegliere almeno quelli fatti con le patate e non con i fiocchi di patate reidratati (che è come scoparsi una bambola gonfiabile....ops,il fondatore del Forum l'ha fatto per anni e quando ne ha trovata una vera ha mollato il Forum...un po' come succede ai torelli da monta che dan fuori di testa se dopo anni di sagome di cartone incontrano una giovenca vera)
Prendere delle cipolle dorate (tipo Voghera) e affettarle finissime.
Piangere tutte le proprie lacrime inventandosi una storia romantica il più possibile stucchevole e tormentata, cosicché la più ingenua delle fanciulle presenti si alzerà la gonna e vi dirà “prenditi l'amore che quella stronza ti ha rubato!”.
Versare in un tegame largo e NON ANTIADERENTE una generosa dose di olio extravergine (a differenza della ragazza che ve l'ha appena data), aggiungere le cipolle e farle appassire a fuoco bassissimo senza farle colorire.
Prendere un vasetto di acciughe sotto sale e dissalarle lavandole sotto l’acqua corrente (avendo cura di continuare a tenerle in mano, altrimenti vien fuori una schifosa mousse acquosa di acciuga) poi sfilettarle togliendo non solo coda e lische, infine, ridurle in pezzetti come farebbe il protagonista di un film di Tarantino. 
Quando  le cipolle saranno  diventate trasparenti, aggiungere le acciughe  e lasciarle dissolversi nel Mar Cipolloso Orientale.
Buttare gli gnocchi nell'acqua bollente, scolarli appena salgono, unirli alla salsa e aggiungere pepe nero e prezzemolo.
In abbinamento: una Flemish Sour Red Ale (tipo Rodenbach Grand Cru) sul fronte birrario, un Pinot Grigio del Collio su quello vinicolo.


Gli astemi dovrebbero avere ormai l'urto del vomito a forza di sentire puzza di cesso tra una portata e l'altra, le astemie potrebbero avere qualche slogatura mascellare.

Secondi Piatti


Gamberi all'irlandese

Mettere a bollire una pentola d'acqua leggermente salata e immergerci per pochi secondi i gamberoni senza sgusciarli.
Toglierli con una schiumarola e passarli nella farina.
Mettere in una pentola bassa il solito olio non di facili costumi, dello scalogno affettato finissimo e un po' di alloro sbriciolato, dopo 5 minuti, quando lo scalogno comincerà ad abbandonare il biondo ariano per passare al pericoloso color nutria, buttare i gamberoni infarinati farli rosolare e cospargerli con un po' di paprika in polvere (cazzo c'entra la paprika ungherese con una ricetta irlandese? Cazo ne so io, direbbe Drugo).
Nel frattempo, scaldare in un pentolino da latte una congrua quantità di birra extra stout (ossia una scura con circa 6-8° alcolici, controllate che ci sia scritto “stout”, la birra scura tedesca del Lidl non va bene) e versarla poco per volta sui gamberi, continuare la cottura per circa 10 minuti e servite caldi.
In abbinamento: la stessa Extra Stout che aveste versato sopra e un bianco Grillo siciliano.
Astemi e astemie sono ormai fottuti perché nel piatto c'era la birra (per farglielo mangiare basta dire che è nero di seppia o una bisque di gamberi molto cotta).



Fagioli Troztkisti (legumi rossi al sapore di 4 continenti)


Una ricetta che potrebbe realizzare anche un bambino e che è magnifica nella sua essenza cromaticamente, politicamente, socialmente e atmosfericamente scorretta.
Mettere a bagna i fagioli rossi messicani una sera prima, se vi siete dimenticati ricordate con commozione Germano Mosconi dedicando un inno ad Anubi e usate quelli mosci in scatoletta,avendo cura di scolarli e lavarli.
Affettare finemente della cipolla (rossa naturalmente, Leonid non era mica D'Alema) e fate un bel soffrittino con il solito olio supervirtuoso (rigorosamente italiano – e quindi europeo: primo continente), appena la cipolla imbiondisce buttateci i fagioli (messicani cioé americani: secondo continente).
Aggiungere un bicchiere di vino rosso spesso e farlo sfumare ben bene, onde evitare la formazione di alcool metilico e sbronzarvi più ancora di quanto già sarete a quest'ora della cena. 
Buttare quindi passata di pomodoro in abbondanza e aggiustare di sale (consiglio di non eccedere, altrimenti berrete ancora di più). 
A questo punto entrano in scena gli altri due continenti: aggiungere una generosa spolverata di Asia sotto forma di Curry Indiano e un’essenza di Africa con un cucchiaino da the di Harissa tunisina per ogni commensale. 
Fare restringere il sugo quanto basta, gustare il piatto e le sue conseguenze erotiche (calori e vampate diffuse) e antierotiche (ve le devo spiegare?).
In abbinamento: una massiccia Double India Pale Ale americana (tipo Hercules di Great Divide) e un rosso Piceno violento.
Astemi e astemie a questo punto saranno ubriachi per osmosi dai corpi dei commensali vicini.


L'orgia ipercafonica che ne seguirà avrà un risultato sicuro: in un modo o nell'altro, si bucheranno le lenzuola.

Dessert


Dopo l'orgia, l'alito da inverno atomico dato da aglio, tonno, cozze acciughe e tutto il resto, a cui vanno aggiunte le flatulenze sempre più dolorose (per 16 ore almeno andrà sempre peggio, garantito) il dessert non può che essere: finestre della veranda aperte e una bella vassoiata di gelato al cioccolato, naturalmente dolce e un po' salato come due icone del Cafonismo quali Pupo (ora pure giallista) e Malgioglio (non Astutillo) insegnano.

Caffé

Obbligatorio prima di rimettersi in piedi e tornare al solito tran tran quotidiano...perché come tutte le più belle cose, anche il raduno ipercafonico dura un solo giorno come le rose.


_________________

"Io penso di essere il lettore medio del forum:zero post, zero commenti e molto smaneggio" (delirioclub)

"Lei è l'unica donna più figa di se stessa" (Faustroll)

"Purtroppo ci sono degli inetti che vanno a cercare critica anzichè fare caps" (MORDIVOI)

"Siccome sul Forum ho una certa reputazione da difendere" (Elvenking)


"Che razza di party è mai questo? Non vedo alcool e c'è una sola bagascia" (Bender)






OFFLINE
Email User Profile
Post: 299
Registered in: 7/20/2011
Age: 93
Gender: Female

Utente Power

[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinaaspirante.gif[/IMG]

3/24/2012 7:28 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Eccoci giunti alla terza prova
uepino, 18/03/2012 18.19:

Sei coinvolto nel prossimo raduno dell’Ipercaforum: a te tocca il compito di preparare la cena e vuoi fare bella figura.
Spiega cosa prepari sapendo che per saziare la banda di ipercafoni devi preparare almeno 1 antipasto, 1 primo, 1 secondo ed 1 dolce.
Saranno valutati: attitudine cafonica, originalità e fantasia.



Termine ultimo per la preparazione del pasto lunedì 26 marzo.

Buon appetito pardon buon lavoro




antipasto formaggi e salumi vari

primo spaghetti alio olio e peperoncino
secondo bourghignon e patatine fritte
dolce macedonia e gelato

originalità e fantasia....sarei alla corte di cracco [SM=x44452]
io invece son di modena e....mi piacciono le cose semplici perchè son da compagnia [SM=x44451] e voglio starmene con voi mica spignattare senza potermi nemmeno gustare la vostra compagnia
OFFLINE
Email User Profile
Post: 300
Registered in: 7/20/2011
Age: 93
Gender: Female

Utente Power

[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinaaspirante.gif[/IMG]

3/24/2012 7:46 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re: Eccoci giunti alla terza prova
l@ mici@, 24/03/2012 07.28:



[IMG]http://it.groupalia.com/media/catalog/product/cache/7/image/9df78eab33525d08d6e5fb8d27136e95/0/1/01_6_5.jpg[/IMG]
antipasto formaggi e salumi vari[IMG]http://tanticoloriunsolopianeta.fmda.it/img/italia/lazio/cucina/spaghetti_cacio_e_pepe.jpg[/IMG]

primo spaghetti cacio e pepe

[IMG]http://static.pourfemme.it/pftempolibero/fotogallery/625X0/1873/kit-per-bourguignonne.jpg[/IMG]
secondo bourgouignonne e patatine fritte


[IMG]http://i55.tinypic.com/2v0o9rr.jpg[/IMG]
dolce macedonia e gelato

originalità e fantasia....sarei alla corte di cracco [SM=x44452]
io invece son di modena e....mi piacciono le cose semplici perchè son da compagnia [SM=x44451] e voglio starmene con voi mica spignattare senza potermi nemmeno gustare la vostra compagnia




OFFLINE
Email User Profile
Post: 1,208
Registered in: 5/28/2008
Location: LIVORNO
Age: 52
Gender: Female
[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinasuperveterano.gif[/IMG]

IperCafone Doc 2012
3/24/2012 6:22 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Mumble mumble, a me piace cucinare, però preparare il pranzo per un raduno dell’Ipercaforum è un bell’impegno, i gusti son diversi e vorrei accontentare tutti, ci provo ugualmente:

Antipasti

Involtini d’erba del mio campo [SM=x44499]

Cime di broccolo in pinzimonio [SM=x44451]

Finocchietti in cazzimperio [SM=x44487]

Primi piatti

Rigatoni al sugo ( un classico che piace sempre)

Linguine con patatine o piselli ( a seconda dei gusti)

Farfalle in salsa mista

Secondi piatti

Passera di mare al forno

Culatello flamblè

Contorni

Cappelle di funghi in bellavista

Ciuffetti di patate alla duchessa

Dolce

Tiramisù ( alla fine ci vuole [SM=x44452] )

Vini : Durello e Cannonau [SM=x44501]



[Edited by merinze 3/24/2012 6:24 PM]

_________________

[IMG]http://i.minus.com/jbfzH1HWeFylvH.jpg[/IMG]
FORUM OBLITERATORE WEB - lottiamo contro la censura, il perbenismo e la stupidità.. siamo LA MINORANZA RUMOROSA di internet.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 9,370
Registered in: 12/10/2005
Location: PORTOGRUARO
Age: 29
Gender: Female

Utente Power

[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinagranscassa.gif[/IMG]

3/25/2012 12:14 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Avadoro....ma......

IO TI AMO!!!!!!! [SM=x44479] [SM=x44457] [SM=x44457] [SM=x44457] [SM=x44457] [SM=x44457] [SM=x44457] [SM=x44457] [SM=x44457]


Sei troppo bravo!... [SM=x44452] [SM=x44452] [SM=x44459]

_________________

[IMG]http://www.laureateci.it/Public/avatar/Kingcla87/200715142053_pecorella.gif[/IMG]
Per il mio cuore Basta il tuo petto
Per la tua libertà Bastano le mie ali


OFFLINE
Email User Profile
Post: 6,656
Registered in: 5/6/2004
Age: 37
Gender: Male

Utente Power

[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinagranscassa.gif[/IMG]

Naturphilosopher Ethilista
3/25/2012 1:13 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
=Luna84=, 25/03/2012 00.14:

Avadoro....ma......

IO TI AMO!!!!!!! [SM=x44479] [SM=x44457] [SM=x44457] [SM=x44457] [SM=x44457] [SM=x44457] [SM=x44457] [SM=x44457] [SM=x44457]


Sei troppo bravo!... [SM=x44452] [SM=x44452] [SM=x44459]




La fanciulla sì che se ne intende... [SM=x44478] [SM=x44451]

_________________

"Io penso di essere il lettore medio del forum:zero post, zero commenti e molto smaneggio" (delirioclub)

"Lei è l'unica donna più figa di se stessa" (Faustroll)

"Purtroppo ci sono degli inetti che vanno a cercare critica anzichè fare caps" (MORDIVOI)

"Siccome sul Forum ho una certa reputazione da difendere" (Elvenking)


"Che razza di party è mai questo? Non vedo alcool e c'è una sola bagascia" (Bender)






OFFLINE
Email User Profile
Post: 17,104
Registered in: 4/5/2005
Location: TORINO
Age: 35
Gender: Male
[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinamegagran.gif[/IMG]

Brave Ass
3/25/2012 9:47 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


Dividerei i commensali in piccoli tavoli da 4 o 5 utenti per uno (tanto si sa che i raduni sono sempre molto frequentati), non troppo distanti l'un l'altro in modo da poter comunque interagire tra i tavoli con commenti, caps e cori di gruppo.
Ogni tavolo avrà il nome di un moderatore (in modo da poter così mantenere un certo rigore)


ANTIPASTO

Panini del capsatore

Con uno sfilatino si ottengono dei piccoli bocconcini ripieni di finocchiona



PRIMO

L'amore del Rocchione

Per ricordare e celebrare il fondatore del forum viene servita l'immancabile pastina al tonno ideata, partorita e voluta dal capo culo dei culi l'ipercafone Rocchione



SECONDO

Stinco di Salvo

Stinco di maiale al forno impreziosito da erbette aromatiche accompagnatao da gustose zucchine alla griglia che verranno tagliate per evitare passaggi sottobanco.


Insalata mancina

Gustosi ortaggi crudi tagliati e serviti da condire a piacere con olio, sale ed un pizzico di fantasia. Carote, finocchi, sedano e lattuga che vi regaleranno una piacevole leggerezza di fine pasto.



DOLCE

Avanti Savoia!

Il classico e delizioso tiramisù con aggiunta di un piattino con savoiardi non bagnati ed integri per chi volesse godere di momenti di intenso piacere ed entrare a pieno spirito nel buono del raduno.



Il pranzo verrà accompagnato con dell'ottimo vino fatto in casa pigiato nel timo di famiglia da capsatori esperti.

La grappa aromatizzata con bastoncino di liquirizia da gustare con o senza la grappa.


Durante il pranzo gli ospiti saranno deliziati con foto di vecchi raduni e onoscenza di utenti non più frequentanti e di tanto in tanto letture dei 3ad di Mara Venier, Enrica Bonaccorti, Rita dalla Chiesa, Johanna Golabek e Cesara Buonamici.




[SM=x44466]
[SM=x44466]
[SM=x44466]

_________________

ONLINE
Email User Profile
Post: 2,257
Registered in: 5/23/2007
Location: TORITTO
Age: 37
Gender: Male
[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinagranscassa.gif[/IMG]

3/26/2012 4:22 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

La prova di Romantico Impalatore
Per il raduno degli ipercafoni l'importante è stare in buona compagnia e in allegria e che le ragazze siano sempre di numero superiore a ragazzi e finocchi.
Quindi solo piatti semplici da preparare veloci sul momento.
Per antipasto una bella porchetta di Ariccia con salsa Sperimator e annaffiata da vino Deli Castelli.
Per primo una bella spaghettata con pomodoro fresco e basilico, è semplice farlo ma è difficile farlo buono come so fare io.
Per secondo Trippa in salsa vomitella.
Soutè di cozze e ricchioncelli in brodo.
Tagliere di formaggi della fattoria biologica Mazzatosta.
Contorno di patate in salsa tonnata e la fresca insalatina dell'ortolano Mazzatosta.
Dolce, salame negro.
Caffè e ammazzacaffè, tié.
OFFLINE
Email User Profile
3/26/2012 5:38 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ma che davvero devo dar da mangiare a una banda di ipercafoni?? [SM=x44466]

Ma io me ne frego e li tengo a stecchetto, che gli fa pure bene con quelle panze che si ritrovano. [SM=x44451]
Vediamo un poco cosa c'è in frigo e nella dispensa, e riciclo gli avanzi, così prendo due piccioni con una fava! [SM=x44452]

Ma si ... quella fava rimasta in frigo, quella gli piace di certo.
Fava e pecorina ... ops... pecorino, come antipasto! [SM=x44518]

Per primo vediamo un poco cosa posso fargli ... una scatola di fagioli, sta per scadere, bene, si mangeranno una bella minestra pasta e fagioli, così poi si svuotano bene quell'intestino grasso ... ops, crasso, che hanno. [SM=x44505]

Anche il secondo? Mi sa che piatto unico sarebbe stato meglio! [SM=x44465]

In frigo però qualcosa ho ... le palle del toro gli piaceranno certamente. Forse avrebbero preferito il toro, ma si accontenteranno ugualmente, al più ne faranno un uso simile alle palline cinesi! [SM=x44499]

Poi gli metto di contorno un pinzimonio, con finocchietto e cetriolini. [SM=x44485]

Torta mimosa d'obbligo prima di un Nescafè e poi via dai coglioni, che se ne andassero fuori di qui, ormai mi sono liberato di tutte le cibarie che rischiavano di andare a male ... invero qualcuna avrebbe già iniziato un processo di decomposizione ma quelli quando mai se ne accorgono! [SM=x44499]
Admin Thread: | Unlock | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag cloud   [show all]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:28 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com

IperCaforum il forum degli ipercafoni e delle ipercafone