printprintFacebook

IperCaforum il forum degli ipercafoni

New Thread
Reply
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook   Ferran Adrià AcostaLast Update: 6/8/2009 2:05 PM
OFFLINE
Email User Profile
Post: 89,756
Registered in: 2/28/2002
Gender: Male

AMMINISTRATORE

[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinaipermegagran.gif[/IMG]

AMMINISTRATORE
DELLA SEZIONE
IPERFEMMINE

Monsignore
IperF1 2008
IperUTENTE 2010
Briscola IperCafonica 2012
2/10/2009 6:18 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Lo chef della gastronomia molecolare
[IMG]http://images.corriere.it/Media/Foto/2009/02/10/FERRAN_fdg.jpg[/IMG]
Adrià insegna a Tokyo - Il cuoco catalano Ferran Adrià spiega la sua cucina alla manifestazione «Tokyo Taste - The World Summit of Gastronomy 2009»
(Shizuo Kambayashi/Ap)


Adrià è spesso associato alla Gastronomia molecolare assieme allo chef inglese Heston Blumenthal.
L'obiettivo di Adrià è di "creare un inaspettato contrasto di sapori, temperature e colori. Niente è quel che sembra. L'idea è di provocare, sorprendere e deliziare." Questo, combinato con una buone dose di ironia e senso dell'umorismo, rende le sue portate molto impressionanti. Come dice lui: "Il cliente ideale non viene a El Bulli per mangiare, ma per provare un'esperienza".

Il ristorante El Bulli è aperto solamente da aprile a settembre, Adrià impiega i restanti mesi mettendo a punto piatti nel suo laboratorio "El Taller" a Barcellona.

Oggi è considerato uno dei migliori chef nel mondo ed è stato incluso nella lista, compilata dal Time, dei cento uomini più influenti al mondo. El Bulli ha 3 stelle Michelin e per tre anni consecutivi, dal 2006 ad oggi, si è posizionato primo nella classifica dei 50 best di Restaurant (Magazine).

_________________

[IMG=http://im3.freeforumzone.it/up/32/28/2034614068.jpg][IMG=http://im3.freeforumzone.it/up/32/42/1231736844.jpg]
Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vedere come ti prenderanno per il culo quando le esporrai.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 8,751
Registered in: 12/10/2006
Location: BEINASCO
Age: 38
Gender: Male

Utente Power

[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinagranscassa.gif[/IMG]

Broccolo d'oro 2009
Finculina
2/13/2009 10:31 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

"Il cliente ideale non viene a El Bulli per mangiare, ma per provare un'esperienza".

Anche perchè se vuoi mangiare bene resti in italia

_________________


"passo la notte buttando piatti per terra sperando che non si rompano"

"Nemmeno la luna è perfetta. E' piena di crateri. E il mare? Nemmeno lui! Troppo salato.
E il cielo? Sempre così infinito...Insomma, le cose più belle non sono perfette. Sono speciali"

io non sono mai stata perfetta
ho sempre dato il peggio di me
ma tu sei SEMPRE STATO il centro della mia vita
la prima cosa
e' stato bello...

[IMG]http://img51.imageshack.us/img51/5838/insiemecopia.jpg[/IMG]


la persona che mi ama ha due cuori
OFFLINE
Email User Profile
Post: 89,976
Registered in: 2/28/2002
Gender: Male

AMMINISTRATORE

[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinaipermegagran.gif[/IMG]

AMMINISTRATORE
DELLA SEZIONE
IPERFEMMINE

Monsignore
IperF1 2008
IperUTENTE 2010
Briscola IperCafonica 2012
2/13/2009 10:35 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
figurina, 13/02/2009 22.31:

"Il cliente ideale non viene a El Bulli per mangiare, ma per provare un'esperienza".

Anche perchè se vuoi mangiare bene resti in italia




Giusto! [SM=x44462] [SM=x44459]


Queste strane tendenze non mi hanno mai convinto, lasciamole agli stranieri che mal che vada potranno mangiare un po' meglio di quel a cui son abituati [SM=g51505]

[SM=x44456]

_________________

[IMG=http://im3.freeforumzone.it/up/32/28/2034614068.jpg][IMG=http://im3.freeforumzone.it/up/32/42/1231736844.jpg]
Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vedere come ti prenderanno per il culo quando le esporrai.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 91,798
Registered in: 2/28/2002
Gender: Male

AMMINISTRATORE

[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinaipermegagran.gif[/IMG]

AMMINISTRATORE
DELLA SEZIONE
IPERFEMMINE

Monsignore
IperF1 2008
IperUTENTE 2010
Briscola IperCafonica 2012
3/22/2009 8:12 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Chi volesse mettersi di "buon umore" [SM=x44452] stasera questo chef di fama mondiale, Ferran Adrià Acosta,
sarà intervistato stasera a "Che Tempo Che Fa" su Rai3 [SM=g1741324]
3/23/2009 12:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

sono anni che El Bulli ed il fat duck di londra si scambiano prima e seconda posizione...

ragazzi in italia si mangia bene... ma l'alta qualità è un'altra cosa.
Alta qualità... not nouvelle cuisine!!! [SM=x44457]

Una nota di colore: alla domanda fatta ad Adrià, su chi fosse il suo successore o il miglior cuoco ha risposto riferendosi ad una signora italiana... ora non ricordo il suo nome - è passato un sacco di tempo ed aggiungete che vedevo il programma sul bouquet sat francese - ma lui quando l'ha nominata si è quasi commosso.
So per certo che dopo questa affermazione il ristorante della signora è stato letteralmente preso d'assalto! [SM=x44452]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 91,823
Registered in: 2/28/2002
Gender: Male

AMMINISTRATORE

[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinaipermegagran.gif[/IMG]

AMMINISTRATORE
DELLA SEZIONE
IPERFEMMINE

Monsignore
IperF1 2008
IperUTENTE 2010
Briscola IperCafonica 2012
3/23/2009 1:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
KuntaKinte77, 23/03/2009 12.56:

sono anni che El Bulli ed il fat duck di londra si scambiano prima e seconda posizione...

ragazzi in italia si mangia bene... ma l'alta qualità è un'altra cosa.
Alta qualità... not nouvelle cuisine!!!
[SM=x44457]

Una nota di colore: alla domanda fatta ad Adrià, su chi fosse il suo successore o il miglior cuoco
ha risposto riferendosi ad una signora italiana... ora non ricordo il suo nome - è passato un sacco di tempo ed aggiungete che vedevo il programma sul bouquet sat francese - ma lui quando l'ha nominata si è quasi commosso.
So per certo che dopo questa affermazione il ristorante della signora è stato letteralmente preso d'assalto! [SM=x44452]




Dite ad Adrià di non dimenticare Fulvio Pierangelini...
e tanti altri maestri di ottima cucina ed umiltà. [SM=x44461]

_________________

[IMG=http://im3.freeforumzone.it/up/32/28/2034614068.jpg][IMG=http://im3.freeforumzone.it/up/32/42/1231736844.jpg]
Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vedere come ti prenderanno per il culo quando le esporrai.
3/23/2009 1:21 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:
Etrusco, 3/23/2009 1:07 PM:




Dite ad Adrià di non dimenticare Fulvio Pierangelini...
e tanti altri maestri di ottima cucina ed umiltà. [SM=x44461]




se non fosse umile non aprirebbe solo per 6 mesi e gli altri per studiare... [SM=x44464]

se non fosse umile non avrebbe menzionato come miglior cuoco una donna semisconosciuta "all'olimpo del buongusto"... migliore di lui e del cuoco di fat duck...

[SM=x44461]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 95,676
Registered in: 2/28/2002
Gender: Male

AMMINISTRATORE

[IMG]http://img1.freeforumzone.it/upload1/3981_faccinaipermegagran.gif[/IMG]

AMMINISTRATORE
DELLA SEZIONE
IPERFEMMINE

Monsignore
IperF1 2008
IperUTENTE 2010
Briscola IperCafonica 2012
6/6/2009 3:15 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

[IMG]http://images.corriere.it/Media/Foto/2009/06/06/cuoco_b1.jpg[/IMG] Cucina molecolare (foto d'archivio)

Gastronomia: Da Bottura a Berton, ma l’innovazione va salvata
Adrià e gli chef molecolari
Il giallo degli ingredienti
I Nas ritirano gli additivi usati in 98 ristoranti


MILANO — E dai e dai, dagli ai cuochi «innovatori», alla fine il tormentone di «Striscia la no­tizia » ha avuto soddisfazione:
i carabinieri dei Nas hanno aper­to un’inchiesta, passando al se­taccio un centinaio fra commer­cianti, ristoratori e albergatori.
Obiettivo: controllare e, all’oc­correnza, sequestrare una serie di additivi, usati per la prepara­zione di piatti d’avanguardia, in molte cucine.

E che cucine! Si tratta, in alcuni casi, del fior fio­re dei ristoratori italiani, che, semplificando il concetto, po­tremmo identificare come i se­guaci di Ferran Adrià, chef cata­lano di fama internazionale e pioniere nella ricerca alimenta­re. Lo stesso Adrià, assieme al suo socio Soler, ha realizzato la linea «Texturas», esportata in tutto il mondo. Anche, in Italia, ovvio. Confezioni di prodotti, fi­nite nel mirino dei Nas.

«Le attività ispettive, che pro­seguono in tutto il territorio na­zionale — si legge nel comuni­cato del Comando Carabinieri per la tutela della salute — ri­guardano 15 tipologie di prodot­ti di provenienza estera, eviden­ziando irregolarità amministra­tive in materia di etichettatura e di indicazioni obbligatorie per legge». Il colonnello Antonio Amoroso, vicecomandante dei Nas, ha dichiarato: «La traspa­renza è il miglior modo per tute­lare il cittadino». Come dargli torto? Del resto, gli imbrogli, ai danni dei consumatori, sono sempre dietro l’angolo. Il comu­nicato, tuttavia, indica, in termi­ni molto generici, che sono sta­ti «sequestrati e sottratti al con­sumo oltre 600 confezioni di ad­ditivi e di prodotti similari».
Do­ve? In quali depositi? In quali ri­storanti?


Chiarezza e trasparenza, dun­que. Ma c’è un rischio, in que­sta operazione clamorosa, che non va taciuto: quello di buttare a mare, in blocco e in maniera approssimativa, una generazio­ne di chef che, attraverso lo stu­dio e la ricerca, sperimenta una cucina innovativa. Al di là di espressioni complicate per i pro­fani come «gastronomia mole­colare ». Prendiamo Massimo Bottura, lo chef dell’«Osteria La Francescana» di Modena, preso pesantemente di mira, assieme ad Adrià, dalla squadra di Anto­nio Ricci. Ovviamente, ha rice­vuto la visita degli ispettori dei Nas. «Sì, sono venuti anche da me — racconta — Hanno osser­vato tutto minuziosamente, cer­tificando che la mia cucina ha ri­spetto assoluto della tradizione e del territorio». «Uso prodotti come la lecitina di soia e l’agar agar — aggiunge — che non hanno nulla di strano.

Non so­no di derivazione chimica e so­no conosciuti da tantissimi an­ni ». Per inciso, alcuni giorni fa, nel ristorante di Bottura, duran­te una cena/convegno, si sono le­vate molte voci qualificate in di­fesa del suo lavoro. Dall’Accade­mia della Cucina italiana a Slow Food che teorizza il «buono, giu­sto e pulito». «Attenzione — si è detto — la battaglia, in nome dell’etica, non può essere la ne­gazione di tutte le innovazioni». Anche Andrea Berton, chef di «Trussardi alla Scala» ha avuto visite. «Non mi hanno sequestra­to nulla — spiega — Si sono li­mitati ad esaminare le etichette, rilevando in una confezione al­cune imprecisioni formali. Si tratta del Gellan della 'Textu­ras'. Mi hanno consigliato di non adoperarlo finché sul mer­cato non arriveranno le confe­zioni con le etichette più chia­re ». Se il prodotto fosse nocivo, va da sé che l’avrebbero portato via. Stessa trafila per Ettore Boc­chia (autore con il fisico Davide Cassi del «Manifesto della Cuci­na Molecolare Italiana»), chef executive del grand hotel Villa Serbelloni di Bellagio, che è usci­to dall’ispezione senza il seque­stro di alcunché. «La visita ha ri­guardato la nave da crociera Co­sta Luminosa, di cui sono consu­lente, per il ristorante, à la car­te », afferma.


Marisa Fumagalli
06 giugno 2009

www.corriere.it/cronache/09_giugno_06/gastronomia_fumagalli_d9a4b778-526a-11de-9c0a-00144f02aa...
6/8/2009 2:05 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Etrusco, 6/6/2009 3:15 PM:



Chiarezza e trasparenza, dun­que. Ma c’è un rischio, in que­sta operazione clamorosa, che non va taciuto: quello di buttare a mare, in blocco e in maniera approssimativa, una generazio­ne di chef che, attraverso lo stu­dio e la ricerca, sperimenta una cucina innovativa. Al di là di espressioni complicate per i pro­fani come «gastronomia mole­colare ». Prendiamo Massimo Bottura, lo chef dell’«Osteria La Francescana» di Modena, preso pesantemente di mira, assieme ad Adrià, dalla squadra di Anto­nio Ricci. Ovviamente, ha rice­vuto la visita degli ispettori dei Nas. «Sì, sono venuti anche da me — racconta — Hanno osser­vato tutto minuziosamente, cer­tificando che la mia cucina ha ri­spetto assoluto della tradizione e del territorio». «Uso prodotti come la lecitina di soia e l’agar agar — aggiunge — che non hanno nulla di strano.





Lo stesso criticato da Striscia... lo stesso allievo di Ferran Adrià!
Ricci ultimamente l'ha fatta fuori dal vaso con frequenza...



Non so­no di derivazione chimica e so­no conosciuti da tantissimi an­ni ».



[SM=x44461]


«La visita ha ri­guardato la nave da crociera Co­sta Luminosa, di cui sono consu­lente, per il ristorante, à la car­te », afferma. «Trussardi alla Scala» ha avuto visite. «Non mi hanno sequestra­to nulla — spiega — Si sono li­mitati ad esaminare le etichette, rilevando in una confezione al­cune imprecisioni formali. Si tratta del Gellan della 'Textu­ras'. Mi hanno consigliato di non adoperarlo finché sul mer­cato non arriveranno le confe­zioni con le etichette più chia­re ». Se il prodotto fosse nocivo, va da sé che l’avrebbero portato via.




Le stesse texturas tanto criticate da striscia...

Chiedano scusa a Ferran così come han fatto i giornalisti francesi...
peccato Ricci non guardi la tele d'oltralpe. [SM=x44461]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag cloud   [show all]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:36 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com

IperCaforum il forum degli ipercafoni e delle ipercafone